Diego Ulissi, colpo al Tour Down Under

Diego Ulissi vince la seconda tappa del Tour Down Under
Diego Ulissi vince la seconda tappa del Tour Down Under

Una grande conferma in avvio di stagione. Diego Ulissi c’è, ed è ormai pronto a battagliare in mezzo ai big del grande ciclismo internazionale. Quarto ieri nella prima tappa del Tour Down Under, Ulissi ha conquistato oggi la seconda frazione con arrivo in leggera salita a Stirling battendo il campione d’Australia Simon Gerrans.

E’ come se non ci fosse mai stata la pausa invernale: aveva chiuso il 2013 con una vittoria dietro l’altra ed ecco iniziare il 2014 allo stesso livello. Una stagione in cui Ulissi è atteso al grande confronto internazionale.

All’interno interviste, notizie e classifiche.

http://www.youtube.com/watch?v=UNZi9oatSTY

Boy Van Poppel (Trek), William Clarke (Drapac) e Campbell Flakemore (UniSA) sono stati i protagonisti della fase iniziale e centrale, con una fuga che il gruppo non si è lasciato sfuggire. Il finale in leggera salita sembrava disegnato per una scontata doppietta di Gerrans dopo la splendida vittoria di ieri. Ma dopo che Richie Porte ha allungato il gruppo all’ultimo km, gli Orica hanno un po’ faticato a lanciare ad alta velocità lo sprint di Gerrans ed anche lo stesso campione australiano non ha esploso una volata straordinaria. Ulissi è stato lucidissimo, come sempre, ad approfittare del tentativo di Cadel Evans ed uscire a grande velocità per passare tutti e vincere largamente. Una vittoria più che convincente e di grande spessore. Basta leggere l’ordine d’arrivo: dietro al livornese della Lampre si sono piazzati Gerrans, Evans, Gavazzi, Gesink e Porte. Bene anche Felline 8°.

In classifica Gerrans resta al comando, ma con tanti corridori in una manciata di secondi tutto si deciderà nella tappa di Willunga con arrivo in salita.

Infortuni a Valls e Rojas – Altre cadute ed infortuni nel Tour Down Under dopo quello occorso a Visconti (frattura della tibia) domenica nel criterium che ha anticipato la corsa. Rafael Valls è caduto oggi nel finale: il corridore della Lampre ha riportato la frattura dell’omero e sarà operato ad Adelaide. Ritiro e frattura anche per Josè Joaquim Rojas che era caduto nella prima tappa di ieri. Per lo spagnolo della Movistar frattura dello scafoide.

Le interviste

Diego Ulissi: “Sono felicissimo, è una gioia che vorrei condividere con tutta la squadra e gli sponsor e che desidero dedicare al mio compagno di squadra Valls, purtroppo infortunatosi in una caduta. Abbiamo corso molto bene, siamo riusciti a entrare nell’ultimo chilometro in ottima posizione, poi ho valutato che fosse opportuno anticipare la volata: ha funzionato. La soddisfazione è tanta, anche perché i corridori australiani, in questo periodo, possono contare su una forma già ottima”.

1 Diego ULISSI Lampre-Merida 3:52:15
2 Simon GERRANS Orica GreenEDGE 0:00:00
3 Cadel EVANS BMC Racing Team 0:00:00
4 Francesco GAVAZZI Astana Pro Team 0:00:00
5 Robert GESINK Belkin Pro Cycling Team 0:00:00
6 Richie PORTE Team Sky 0:00:00
7 Ben HERMANS BMC Racing Team 0:00:00
8 Fabio FELLINE Trek Factory Racing 0:00:00
9 Javier MORENO Movistar Team 0:00:00
10 Daryl IMPEY Orica GreenEDGE 0:00:00

Classifica generale

1 Simon GERRANS Orica GreenEDGE 7:12:31
2 Diego ULISSI Lampre-Merida 0:00:07
3 André GREIPEL Lotto-Belisol Team 0:00:11
4 Cadel EVANS BMC Racing Team 0:00:13
5 Steele VON HOFF Garmin-Sharp 0:00:13
6 Simon GESCHKE Team Giant-Shimano 0:00:16
7 Francesco GAVAZZI Astana Pro Team 0:00:17
8 Robert GESINK Belkin Pro Cycling Team 0:00:17
9 Maxime BOUET AG2R La Mondiale 0:00:17
10 Geraint THOMAS Team Sky 0:00:17.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *