Ciclismo del 19 settembre 2015

News Ciclismo, oggi Memorial Pantani e Prix Primus Classic in Belgio

Due corse prima dei Mondiali

Ultimi scampoli di ciclismo su strada per i professionisti prima degli appuntamenti con i Mondiali di Richmond. Oggi si corre una classica del calendario italiano, anche se recenti, come il Memorial Pantani- Gran Premio Sidermec, ma anche in Belgio il Prix Primus Classic Impanis – Van Petegem 2015.

Al Pantani la nazionale italiana

Sono 191 i ciclisti che prendono il via per il Memorial Marco Pantani organizzato come al solito dal GS Emiliacon partenza da Riccione ed arrivo a Cesenatico dopo 199,5 chilometri per un percorso che soprattutto nel finale è molto mosso anche se un arrivo in volata non è affatto da escludere. Tantissimi i protagonisti al via, a cominciare dalla nazionale italiana che in realtà è una mista: ci sono infatti tre che partiranno per gli Usa come Vincenzo Nibali, Diego Ulissi e Giacomo Nizzolo, ma anche Jacpo Guarnieri che è stato escluso all’ultimo, Giovanni Visconti che poteva essere dentro ma non è stato convocato così come Valerio Aghnoli e Ivan Santoromita più il giovane Alberto Bettiol. Tra i protagonisti attesi mancherà Sonny

Colbrelli, febbricitante, ma ci saranno

Franco Pellizotti, Davide Rebellin che ha appena vinto la Coppa Agostoni, e Kristian Sbaragli, altro escluso all’ultimo minuto dal ct Cassani.
Belgio, torna anche il pavè
In Belgio invece si corre il Prix Primus Classic Impanis – Van Petegem 2015: percorso di 200 km da Brakel a Haacht/Boortmeerbeek (sede dello sponsor, una nota marca di birra) con dodici ‘muri’ e alcuni tratti in pavé che si annunciano anche tosti soprattutto se dovesse piovere.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.