Ciclismo del 27 settembre 2014

Un Tribunale antidoping per gli atleti internazionali

Il Comitato Direttivo dell’Uci ha preso alcune importanti decisioni nel corso della riunione che si è tenuta a Ponferrada a margine del Mondiale. Il Comitato ha proposto l’introduzione di un tribunale antidoping per gli atleti internazionali. Il Tribunale sarà composto da giudici indipendenti esperti in antidoping. Il Tribunale dovrebbe entrare in vigore nel 2015 e dovrebbe snellire le attese di mesi e mesi che troppo spesso gli atleti in attesa di giudizio dopo una positività o un’inchiesta devono subire. Due casi per tutti, quelli di Kreuziger e Ulissi che hanno saltato metà stagione quest’anno per ritardi burocratici nelle rispettive e controverse vicende.

Gp Peccioli, già 12 squadre

L’ultima fetta di stagione passerà anche da Peccioli, per la classica Coppa Sabatini – Gp Peccioli. Ad oggi sono già 12 le squadre ufficialmente iscritte alla corsa toscana del prossimo 9 ottobre: le World Tour AG2R La Mondiale, Cannondale e Lampre Merida e le Professional Androni Giocattoli-Venezuela, Caja Rural-Seguros, Ccc Polsat Polkowice, Colombia, Mtn-Qhubeka, Neri Sottoli, Bardiani Csf, Wanty-Groupe Gobert e Rusvelo.

Sterbini tra i pro

Il campione d’Italia under 23 Simone Sterbini correrà da stagista la Milano Torino del 1° ottobre e il Giro dell’Emilia dell’11 ottobre con la maglia della Bardiani.

Promozione per il Gp Lugano

La classica ticinese è stata promossa nel calendario Uci 2015 alla categoria HC, la più alta tra le corse fuori dal World Tour.

Tour du Gevaudan

Vittoria di Thomas Degand nella prima tappa battendo in volata Amets Txurruka.

1 Thomas Degand (Wanty-Groupe Gobert)
2 Amets Txurruka (Caja Rural)
3 Boris Dron (Wallonie-Bruxelles) a 6”
4 Christophe Laborie (Bretagne-Séché) a 28”
5 Peio Bilbao (Caja Rural)
6 Alexis Vuillermoz (AG2R La Mondiale)
7 Angelo Tulik (Europcar)
8 Romain Hardy (Cofidis)
9 Michel Kreder (Wanty-Groupe Gobert)
10 Nicolas Edet (Cofidis).

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *