Ciclismo, il Tour de France 2016 tornerà sul Mont Ventoux

Festa nazionale sul Ventoux

Il Tour de France 2016 verrà presentato ufficialmente il prossimo 20 ottobre a Parigi, ma intanto emergono anticipazioni importanti, compreso il ritorno del Mont Ventoux come traguardo di tappa. Secondo le anticipazioni di un quotidiano locale, La Provence, succederà giovedì 14 luglio che è anche il giorno della festa nazionale francese.

L’ultima volta nel 2013

La corsa a tappe francese quel giorno dovrebbe partire da Montpellier per scalare il Mont Ventoux dal versante che parte da Bedoin, ritrovando una delle sue vette storiche che per l’ultima volta era stata scalata nel 2013 quando ad imporsi fu Chris Froome lanciato verso la vittoria nel suo primo Tour de France.
mont ventoux(1)

Il monte ‘calvo’ è diventato famoso per la tragica morte di Tommy Simpson nel 1967 ma anche per i molti duelli tra i grandi del predale, compresa la vittoria di Marco Pantani nel 2000 che si arrabbiò perché Lance Armstrong sembrò lasciargli strada libera per il successo.

Da Mont St Michel a Parigi tante montagne

Ma non è l’unica anticipazione trapelata negli ultimi giorni sul Tour de France. Al di là della prima tappa, in linea, per 188 km da Mont-Saint-Michel a Sainte-Marie-du-Mont e dedicata ai velocisti, nella prima settimana ci saranno gli arrivi a Limoges e molto probabilmente il primo traguardo in quota a Le Lioran sul Massiccio Centrale. Poi la corsa troverà i Pirenei prima delle Alpi e nell’ultima settimana sono previsti uno sconfinamento in Svizzera oltre al traguardo alpino di Avoriaz.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.